Speer : Sì, vostro onore.
Scrisse un diario di 43 volumi solo perché non sopportava lidea che ne avesse scritto uno anche Anna Frank, rischiando così di confonderli.De Vabres : No, la vedo meglio con un cappio.Presidente : È perché labbiamo restaurato.Jackson : E non disse forse che gli ebrei dovevano in parte essere internati e in parte eliminati?Raeder : Chiedo di essere fucilato.Roosevelt, germania capta cepit ferum victorem (la Germania conquistata conquistò il barbaro che laveva vinta).AI benetton NON metterei IN mano nemmeno UNA sedia.Doenitz : Come non detto.Disse di aver cercato di uccidere Hitler ma di non esserci riuscito solo per ragioni tecniche (allultimo momento non gli erano funzionate le palle).Pensi che per principio noi non ci curavamo nemmeno di raccogliere i naufraghi in mare, figurarsi poi dei luridi musi gialli giapponesi.Jodl : Una volta riuscii pure ad evitare il linciaggio di un vostro aviatore catturato, opponendomi con tutte le mie forze a Hitler.
Freiherr : Al vertice di Monaco.




IL volto SKY della F1 SI racconta - "ricciardl PIU simpatico, hamiltouro DA marcare MA IL MIO idolo resta jacques villeneuve.Kaltenbrunner : Nein.Before visiting a brothel escort bologna incontri in Prague or exploring the red light areas, newcomers are well advised to research beforehand.A quel tempo, quando ancora cera il cancelliere Bismarck, allora sì che - Lawrence : Perché, santo Iddio?!Frank - Frank : Vostro onore, porto in me un profondo senso di colpa.Pubblici ministeri Anche i pm erano quattro, uno per ogni capo daccusa e per ogni seme delle carte (picche, picche, picche e picche Sir David Maxwell-Fifa poi, causa troppa paura, sir Attila Shawcross,.Funk : Non si trattava assolutamente di un incarico di ministro così come lo si intende di solito, nei paesi normali; ma questo è il destino della mia vita: sono sempre arrivato a un pelo dal successo e non lho mai raggiunto, come quando.Lawrence : Qui non ci sono giudici istruttori - Raeder : Avendo ricostruito la marina da guerra, la Kriegsmarine, ed essendo grande ammiraglio - Maxwell-Fifa : È stato lei a pianificare la criminale aggressione alla Norvegia, illustrandone a Hitler stesso tutti i vantaggi?Göring, dimagrito, finge di essere un'altra persona.
Persino Ribbentrop, che dal terrore era bianco come un cencio, mostrò una dura dignità».



Colpevole o non colpevole?
Wilhelm Harvey Keitel, capo di stato maggiore della Wehrmacht, feldmaresciallo semplice, detto Lakeitel ( leccaculo ) dai suoi colleghi nazisti e difeso dallavvocato Nick Nolte, sembrava troppo fesso e troppo impegnato a leccare il deretano di Hitler per avere qualche colpa.


[L_RANDNUM-10-999]