Un'organizzazione economica capace di gestire 40 prostitute, la cui attività era controllata e regolata in ogni minimo aspetto.
Al di là dell'analisi del fenomeno, gli agenti hanno anche allontanato chi si prostituiva da strade e piazze di maggior rilievo, come piazza Garibaldi e corso Umberto.
Cliccando sulla scheda delle lucciole si trovava una vera e propria pagella con tanto di recensione e voti dettagliati all'aspetto e alle varie prestazioni concesse da ciascuna.I due parmigiani sono entrambi agli arresti domiciliari.Stiamo lavorando per voi.Genova - Cosa è successo al sito m?Impiegando personale anche femminile, preparato a questo tipo di interventi, gli agenti hanno riscontrato che a prostituirsi sono soprattutto straniere, in maggioranza est europee e di giovane età.Gip di Parma su richiesta della Procura della Repubblica.Ragazze di 20anni, portate in Italia dalla Romania, completamente sottomesse, destinate a prostituirsi sulla via Emilia (est e ovest) e in un condominio nel quartiere Montanara a Parma.




Un altro parmigiano -.G., 60 anni - era una sorta di factotum, prostituzione italia wiki preoccupandosi sia degli allacci delle utenze delle abitazioni che del trasporto delle prostitute nella "zona di lavoro ogni volta seguendo percorsi diversi e svolgendo poi una scrupolosa attività di monitoraggio.Altro aspetto del fenomeno della prostituzione su strada, è che in determinati spazi si verifica di giorno, anziché di notte.L'ordine di custodia cautelare ha interessato 15 persone: dieci rumeni sono in carcere: sette nel penitenziario in via Burla, altri tre sono in custodia in Romania.Riscontrato anche l'abuso sessuale delle medesime ragazze da parte dei componenti del sodalizio criminale.Una di loro era addirittura sposata con uno puttane a soverato dei suoi sfruttatori.ora agli arresti domiciliari per sfruttamento della prostituzione.
Deferiti anche tre clienti che consumavano in pubblico, ed un minore che stava avvicinando una prostituta.




[L_RANDNUM-10-999]