troie al volante

IL parcheggio sotterraneo - Una rampa conduce al parcheggio sotterraneo, posto di frettolosi amplessi al pari, tolti gli anfratti di via Imbonati, helene de troie opera di certi portici e cortili di via Farini.
Ha iniziato quando ne aveva.Ma la crescita è tale e diffusa, da generare perfino, e superando i centri di massaggio, nuove zone franche.E lì la sorpresa: mai si sarebbe aspettato di trovarsi davanti sua moglie (Clara.I nviava sue foto hot a pagamento, faceva balletti erotici in cam.Credi che solo io faccia queste cose?Prostitute cinesi, «assalto» a via Farini: occupato il parcheggio vicino a viale Stelvio.Milano - Il trucco e i trucchi, una ripassata di rossetto e il furgone di ronda in sosta con le quattro frecce, al volante un tizio con in mano uno stradario; vetri appannati sul bus della 91 che gira all'angolo e un fradicio divanetto sul.Iscrizione al registro delle imprese:.Immediata la reazione dell'uomo, che è sceso dalla macchina e ha aggredito verbalmente la consorte.Da settimane, da mesi.Il fenomeno è esteso, e si allarga a macchia d'olio.Ora sono accanto all'ingresso di un sushi-bar, ora a fissare la scritta «Harmony» in cima all'edicola, ora attorno al chioschetto di fiori il cui proprietario è investito dai tubi di scarichi del semaforo a un metro.Un nordafricano confabula con una delle prostitute, l'afferra per un braccio e se ne vanno insieme.




Immediato l'intervento della polizia, chiamata da alcuni passanti che non avevano avuto il coraggio di intervenire.Una storia troppo bella per essere vera.Prova ad andare una sera nei locali, quelli che organizzano le feste allaperto nella zona di Bagnoli e guarda cosa succede sulle spiagge o nei bagni".Si è venduta prima ai coetanei, poi ad amici più grandi, infine a persone conosciute in discoteca o che l'adescavano online.Ma tanto nessuno guarda, nemmeno sbircia.Le signore sono nervose, parlano un filo stentato di italiano; frugano di continuo in tasca alla ricerca del cellulare.
LE proteste - Protestano i residenti del Comitato Jenner Farini, una protesta non urlata, del resto mica ce la si può prendere con queste signore, madri se non nonne, parcheggiate dai capoccia negli scantinati di via Imbonati - una via vicina ma ce n'è.
E infatti sembra sia stata ripresa da, portale facente parte della galassia di siti che"dianamente diffondono bufale e fake news.




[L_RANDNUM-10-999]